La menopausa è senza dubbio un momento molto particolare della vita di ogni donna, una fase del tutto naturale che arriva con il passare degli anni, a volte prima, altre volte dopo. In ogni caso, rappresenta una tappa inevitabile che spesso porta con sé qualche preoccupazione e anche qualche problema a livello fisico.

Solitamente le ovaie iniziano a produrre naturalmente meno ormoni femminili già intorno ai 45-55 anni, ma la menopausa, che segna in un certo senso la cessazione dell’attività delle ovaie, rappresenta un momento molto delicato soprattutto dal punto di vista psicologico in quanto, molto spesso, viene vissuto dalla donna come la fine della fase riproduttiva e, in un certo senso, della propria giovinezza.

Invece, nonostante i piccoli o grandi disturbi che la menopausa porta con sé, è importantissimo prendere coscienza che si tratta di una fase naturale. Questa si può rendere sostenibile e anche piacevole grazie a una alimentazione bilanciata e a uno stile di vita sano che comprenda del movimento, la coltivazione dei propri hobby e, ovviamente, l’utilizzo di integratori ad hoc.

Ecco allora che molte donne, tendenti a prendere facilmente peso soprattutto con l’inizio della menopausa, iniziano a informarsi sull’utilizzo di integratori per dimagrire proprio in menopausa.

Ma quali sono gli integratori migliori per dimagrire in menopausa? Come usarli e soprattutto cosa è consigliabile prediligere nella propria alimentazione?
Scopriamo di più nei prossimi paragrafi.

Quali sono gli integratori per dimagrire in menopausa?

Ci sono parecchi integratori che permettono di dimagrire in modo sano ed efficace in menopausa, ma uno dei migliori è senza dubbio Slimboo.

Slimboo, infatti, è un integratore alimentare a base di fibre di bambù sicuro e dall’efficacia comprovata. Perché Slimboo viene considerato tra i migliori integratori per perdere peso in menopausa? Perché durante la delicata fase della menopausa, con la scomparsa del ciclo mestruale causato da una diminuzione nella produzione di determinati ormoni femminili quali gli estrogeni, la donna tende ad avere una serie di problematiche fisiche tra cui l’accumulo di grasso, soprattutto viscerale.

Il grasso viscerale rappresenta non solo una minaccia estetica, perché associare la fine dell’attività riproduttiva con l’accumulo di grasso non fa che trascinare la donna in una spirale di disagio psico-emotivo. Inoltre, con l’età è molto pericoloso accumulare grasso in quanto va a pesare sulle articolazioni e sulla schiena, punti piuttosto deboli con il passare degli anni, specie se non si pratica regolarmente sport.

Non solo: è importante utilizzare degli integratori per dimagrire in menopausa, perché non solo si migliore la propria condizione fisica ed estetica, ma si tiene sotto controllo il peso. In questo modo, si alleggerisce il carico su schiena, gambe ed articolazioni. Per di più, si migliora anche la qualità di ciò che si mangia, per tenere sotto controllo i valori fondamentali del sangue come il colesterolo, i trigliceridi e il glucosio che nel tempo possono aumentare, causando patologie come il diabete o addirittura possono condurre a problemi cardiovascolari.

Slimboo, quindi, rappresenta un’ottima soluzione per gli cerca degli integratori per dimagrire in menopausa. Questo prodotto è naturale al 100% e svolge, grazie alla sua specifica formulazione, un lavoro a 360° sulla diminuzione del peso, tenendo sotto controllo la ritenzione idrica e il metabolismo.

In particolare modo, questo integratore a base di fibre di bambù è specifico per favorire la funzione digestiva perché contiene MELILOTO che aiuta a mantenere l’equilibrio del peso; neutralizza inoltre gli enzimi che sono responsabili della scissione dei carboidrati veloci, che non vengono così convertiti in zuccheri. Le calorie vengono dunque consumate e non hanno il tempo di depositarsi sotto forma di grasso, anzi Slimboo stimola il processo di metabolismo dei grassi donando al contempo un ottimo senso di sazietà.

Infine, questo integratore è in grado di favorire l’assorbimento dei carboidrati lenti che permettono di mantenere costante il senso di sazietà e il livello di zuccheri nel sangue.

Dimagrire in menopausa con gli integratori

È possibile, dunque, utilizzare gli integratori per dimagrire in menopausa, anzi: è altamente consigliabile per le motivazioni spiegate finora, ma anche perché mantenere una silhouette attraente e che soddisfi le aspettative della donna, le permette di vivere in maniera più serena questa importante fase della sua vita.

Slimboo è dunque uno dei migliori integratori per dimagrire in menopausa, proprio perché la fibra vegetale del Bamboo, di cui è ricco, è perfetta per prevenire e combattere il colesterolo. Allo stesso tempo, dona senso di sazietà, favorendo l’attività intestinale e velocizzando il metabolismo. Il Meliloto, invece, aiuta a drenare i liquidi corporei che, con la menopausa, tendono ad accumularsi più facilmente creando problemi di gonfiore e cattiva circolazione soprattutto agli arti inferiori. Così facendo, contrasta anche gli inestetismi della cellulite. Inoltre, Slimboo migliora il microcircolo restituendo vigore alla circolazione sanguigna, soprattutto perché oltre al Meliloto, contiene anche estratti d’ananas che rafforzano questi vantaggi. Infine, la Moringa e il Carrube, aiutano la funzione digestiva e il transito intestinale, regolarizzano il processo di sudorazione e contrastano le famose “vampate” di calore, sintomo tipico e molto fastidioso della menopausa.

Cosa mangiare per dimagrire in menopausa

Dimagrire in menopausa

In linea generale, durante la menopausa, oltre a utilizzare integratori per dimagrire come Slimboo, è bene tenere sotto controllo il peso con una dieta sana e bilanciata, facendo un po’ di movimento continuativo nel tempo. La dieta dev’essere varia e non deve prevedere particolari privazioni, perché in menopausa occorrono tutti i macro e micro nutrienti utili a mantenere sano e vitale il nostro corpo. Senza dubbio, è però consigliabile aumentare la quantità di vegetali, sia crudi che cotti, perché ricchi di acqua, acido folico e vitamine, mentre è bene ridurre grassi, fritti ed alcol.

Di sicuro è bene aumentare il consumo di pesce azzurro, ricco di acidi grassi Omega3 benefici per il cuore e per il sistema cardiovascolare, prediligendo condimenti semplici come l’olio extravergine d’oliva.

In generale, è bene favorire il consumo di fibre e cibi ricchi di antiossidanti, mentre è bene diminuire il consumo di sodio, evitando cibi troppo salati o quelli conservati. Infine, bere molta acqua, prima regola per mantenere il corpo ben idratato.

Come accelerare il metabolismo per dimagrire in menopausa

Infine, oltre ad adottare un’alimentazione sana e bilanciata e a utilizzare integratori per dimagrire in menopausa come Slimboo, è possibile trovare un aiuto nella natura, assumendo alcuni cibi che sono in grado di accelerare in modo naturale il metabolismo.

Tra questi, ricordiamo il tè verde, consumato nella misura di una o due tazze al giorno. Inoltre, è consigliabile incrementare l’uso di peperoncino nelle pietanze per insaporirle e dare una sferzata di energia al metabolismo. Per finire, ricordiamo che consumare cibi ricchi di calcio come latte, formaggi magri o stagionati come il parmigiano, è perfetto anche per rinforzare le ossa.