La ritenzione idrica è uno di quei problemi che può provocare condizioni di disagio psico-fisico sia negli uomini che nelle donne. Quante volte, nonostante tu stia attento all’alimentazione e svolga esercizio fisico non riesci comunque a godere dei risultati estetici (e non solo) dei tuoi sforzi proprio a causa della maledetta ritenzione idrica?

La condizione è conosciuta anche come “ritenzione di liquidi” o “edema”. L’accumulo di liquidi in eccesso si verifica nel sistema circolatorio o all’interno di tessuti e cavità. Può causare gonfiore alle estremità come: mani, gambe, caviglia e piedi.

Come si fa a capire se si soffre di ritenzione idrica oppure è qualcos’altro?

Ci sono diversi motivi per cui accade. La ritenzione idrica e i suoi sintomi certe volte possono avere delle origini molto serie. Altre volte, invece, si tratta soltanto di una condizione occasionale e passeggera. Alcune donne la sperimentano soprattutto durante la gravidanza o prima del ciclo mestruale.

Al di là del genere, maschile o femminile che sia, può insorgere più comunemente  nelle persone che sono fisicamente inattive. Ad esempio quando sono costrette a letto o sedute durante lunghi voli. Infatti, sia gli uomini che le donne possono sperimentare l’accumulo di liquidi allo stesso modo.

Come abbiamo visto, è possibile che la ritenzione di liquidi possa anche essere sintomo di una condizione medica molto più grave. Potrebbe essere un campanello d’allarme per una malattia renale o un’insufficienza cardiaca. In caso di ritenzione idrica improvvisa o persistente, infatti, è sempre buona norma consultare un medico.

Come eliminare i liquidi in eccesso in poco tempo?
come sgonfiare le gambe

Nei casi in cui il gonfiore è lieve e non ci sono condizioni patologiche di base, potresti essere in grado di ridurre la ritenzione idrica con alcuni semplici accorgimenti e rimedi naturali. Uno di questi, è scuramente il nostro integratore con ingredienti tutti naturali SlimBamboo.

Questo prodotto made in Italy  si basa proprio sui grandi benefici estratti del bambù. Questa miracolosa pianta è in grado migliore molto il gonfiore visibile dettato dalla ritenzione idrica e depurare l’organismo.

Passiamo in rassegna gli altri rimedi e le nuovi abitudini di vita che possono diminuire notevolmente questo fastidioso problema.

Ritenzione idrica sintomi e cause scientifiche

Il tuo corpo è costituito principalmente da acqua. Quando il livello di idratazione non è equilibrato, l’organismo tende ad aggrapparsi a quelle molecole di liquidi in eccesso.

I sintomi più comuni della ritenzione idrica sono:

  • Senso di pesantezza;
  • Disagio psico-fisico dettato dal gonfiore;
  • Gonfiore localizzato soprattutto nella zona addominale, i fianchi, ma anche alle gambe, ai piedi e alle caviglie e anche al viso;
  • Articolazioni rigide;
  • Fluttuazioni di peso
  • Rientranze nella pelle, simili alle grinze sulla pelle che vedi sulle dita quando sei stato a lungo a mollo.

A proposito di ritenzione idrica, leggi anche l’articolo Rimedi per le borse sotto gli occhi naturali e veloci
borse sotto agli occhi rimedi

La ritenzione idrica è un fastidioso problema molto comune che può anche presentarsi tutti i giorni. Esiste un numero consistente di fattori possono causarla, tra cui:

  • Regime alimentare disorganizzato, prevalenza di cibo spazzatura
  • Ciclo mestruale
  • Menopausa
  • Predisposizione genetica
  • volare in aereo (le variazioni di pressione in cabina e lo stare seduti per un periodo di tempo prolungato possono far trattenere il corpo all’acqua)
  • Stare in piedi o seduti troppo a lungo
  • Oscillazione dei livelli ormonali nel sangue
  • Mangiare troppo sodio
  • Assunzione farmaci (alcuni farmaci hanno la ritenzione idrica come effetto collaterale)
  • Gravidanza.

Perdere la ritenzione idrica in poco tempo

Puoi migliorare la condizione di ritenzione idrica seguendo dei piccoli accorgimenti, cambiando la tua routine e assumendo integratori naturali.

Mangia meno sale

Il sale è composto da sodio e cloruro. La molecola del sodio si lega a quella dell’acqua e aiuta a mantenere l’equilibrio dei liquidi  all’interno e all’esterno delle cellule. Tuttavia, se da una parte, quindi, è bene assumere una quantità moderata e giusta di sodio, se mangi spesso cibi ricchi di sale, allora il tuo organismo tende a trattenere maggiori liquidi.

Aumenta l’assunzione di magnesio

Il magnesio è un minerale molto importante. Buone fonti naturali dove trovarlo possono contare frutta secca come le noci, oppure i cereali (rigorosamente integrali), il cioccolato fondente e verdure a foglia come spinaci, lattuga e quant’altro.

Fai il pieno di vitamina B6

Studi scientifici hanno dimostrato che il gruppo di vitamine B6 tendono a ridurre la ritenzione idrica nelle donne con sindrome premestruale. I cibi ricchi di queste includono: frutta come le banane, oppure ortaggi come le patate, le noci e anche la carne.

Mangia più cibi ricchi di potassio

Il potassio è un famoso minerale che svolge varie importanti funzioni molto importanti. Fra quelle più conosciute, sicuramente c’è il beneficio che apporta al sistema cardiaco. Questo minerale pare anche aiutare in quei casi di ritenzione idrica in due modi principali: diminuendo i livelli di sodio (il sale) e aumentando la produzione di urina.

Prova ad assumere il famoso dente di leone

Il dente di leone (Taraxacum officinale) è un’erba che è stata usata a lungo come diuretico naturale nella medicina popolare.

Evita i carboidrati raffinati

A tutti piacciono la pasta, la pizza, i calzoni, o gli altri prodotti da forno della nostra gastronomia italiana. Tuttavia, è bene ridurre al minimo l’assunzione di questo tipo di carboidrati raffinati. Questi elementi, a livello molecolare, infatti, portano a rapidi picchi di insulina nel sangue. E livelli elevati di insulina inducono il corpo a trattenere di conseguenza più sodio.

Miglior drenante per ritenzione idrica

In ogni caso, per fortuna, la lista dei rimedi per la ritenzione idrica non finisce qui. Esistono altri modi potenzialmente efficaci per ridurre questo fastidioso problema.

Prova ad assumere integratori o tisane a base di queste erbe naturali.

Oltre al nostro integratore SlimBamboo puoi provare questi altri prodotti drenanti naturali:

Equiseto: l’erba di equiseto ha potenti effetti diuretici.

Prezzemolo: questa erba ha un’ottima reputazione come diuretico naturale nella medicina popolare.

Aglio: ben noto per il suo effetto sul comune raffreddore, l’aglio è stato storicamente utilizzato anche come a diuretico.

Finocchio: famosissimo rimedio della nonna. Questa pianta può avere effetti diuretici e sgonfianti.

Succo di mirtillo rosso: è stato affermato che il succo di mirtillo può avere diuretici effetti e altri benefici sull’organismo.